Condividi questo post

E’ stata celebrata, ieri, la liturgia della Messa in Coena Domini (o Messa nella Cena del Signore), che inaugura il Triduo Pasquale, è la seconda celebrazione del Giovedì Santo, ieri mattina si è celebrata nella Cattedrale la Messa del Crisma, in cui il Vescovo ha consacrato gli Oli Santi: il Crisma, l’Olio dei Catecumeni e l’Olio degli Infermi che si useranno durante tutto il corso dell’anno liturgico per celebrare i sacramenti.

Nella messa in Coena Domini si è ricordata l’Ultima Cena del Signore con i suoi discepoli, nella quale Gesù istituì i Sacramenti dell’Eucaristia e del Sacerdozio, e consegnò ai discepoli il Comandamento dell’Amore (“Amatevi gli uni gli altri come io ho amato voi”, Gv 13,34), dopo aver lavato loro i piedi.

In memoria di quest’ultimo gesto, la liturgia ha visto il rito della Lavanda dei piedi agli apostoli che sono stati scelti tra giovani ed adulti.
La celebrazione è terminata con la processione eucaristica all’Altare della reposizione chiamato sepolcro secondo la tradizione.
Fino alla mezzanotte, i fedeli si sono fermati in adorazione presso i vari altari della reposizione allestiti nelle chiese del paese.


Giovedi Santo (Coena Domini)
Caricato da osvaldosciascia. – Video notizie in tempo reale

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.