Condividi questo post

C’era anche il sindaco Santo Borsellino ed alcuni consiglieri comunali, in rappresentanza dell’amministrazionecomunale, che ha organizzato i festeggiamenti, e di tutta la cittadinanza cattolicese, alla grande festa che ieri domenica 12 novembre ha celebrato il centesimo compleanno del signor Nicolò Di Capo.
La ricorrenza è stata impreziosita da una straordinaria partecipazione di parenti e affini del neo centenario cattolicese, arrivati da varie parti del mondo.
Di Capo da giovane partecipò come soldato alla seconda guerra mondiale. Poi emigrò in Corsica, dove per una vita ha fatto l’agricoltore. Da alcuni anni è ritornato in paese, in via Santissimo, dove vive con la moglie Giuseppina, di 95 anni con la quale ha già festeggiato 66 anni di matrimonio.

Una bella festa dicevamo, con la banda musicale delle grandi occasioni che ha accompagnato il centenario fino alla chiesa del Rosario per la Santa Messa celebrata da Don Nino Giarraputo. Il sindaco Borsellino ha letto l’estratto di nascita del signor Di Capo e fatto dono di una targa ricordo. La giornata si è conclusa al Centro sociale con un rinfresco, offerto sempre dal comune.

 

  • CONAD
  • BAR MODERNO
  • baglio

Leave a Reply

Your email address will not be published.