Condividi questo post

In vigore anche a Cattolica Eraclea lo sconto del 30 per cento sulle multe
elevate per le infrazioni al Codice della Strada, se il trasgressore o
l’obbligato in solido le paga entro cinque giorni dalla contestazione
o dalla notifica del provvedimento.
Una misura che, alleggerendo il carico della sanzione, punta in
sostanza ad incentivarne il pagamento in tempi brevi, rendendolo più
conveniente per l’automobilista e per l’Amministrazione pubblica che
riduce il proprio carico burocatico.

La norma, introdotta dal “Decreto del Fare”, è entrata in vigore dalla
mezzanotte di mercoledì 21 e prevede lo sconto del 30 per cento se si
paga entro cinque giorni dalla contestazione (cioè se si viene fermati
subito) o dalla notifica (cioè quando si riceve il verbale a casa).

Lo sconto è applicabile a tutte le sanzioni che non comportano né la sospensione della patente di guida, né la sanzione accessoria della
confisca del veicolo.
In questi casi, infatti, lo sconto non si può applicare. I cittadini devono ricordare che se accettano di pagare con lo sconto accettano di fatto la contestazione e non potranno quindi più presentare ricorso.

Per godere dello sconto del 30 per cento, in più, oltre al rispetto
del termine di 5 giorni per effettuare il pagamento, sarà necessario
calcolare correttamente l’importo da versare.
Lo sconto si applica infatti solo all’ammontare della sanzione
prevista dal Codice della Strada e non alle eventuali spese di
notifica.
Va inoltre ricordato che non vanno effettuati arrotondamenti per difetto nel calcolare l’importo totale, altrimenti si perderà il diritto allo sconto.
Per esempio nel caso di infrazione per la sosta in doppia fila, la cui sanzione prevista dal Codice della Strada è 41 euro, se si paga entro 5 giorni, si dovrà pagare la somma di 28,70. Se la multa è stata
notificata, le spese di notifica andranno pagate al 100%

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.