PALAZZO DEL MARCHESE BORSELLINO

L’edificio costruito nel 1774 si affaccia sulla piazza Roma. Fu realizzato in conci di tufo calcareo negli elementi decorativi e di riquadro, mentre la restante parte in murature sciolte in pietre di gesso.
Il palazzo rappresenta un esempio di architettura tardo-barocca del XVIII secolo. Notevoli sono i prospetti su via Collegio e via P. Leonardi che elaborano doviziosi disegni nella lunga serie di balconi decorati da larghe e composite cornici a festoni, con decorazioni a cuore sui frontoni.
I balconi, con ringhiere a petto d’oca, poggiano su mensoloni di pietre scolpite. l’edificio sulla balconata ad angolo presenta una successione di cornici ad arco sormontate da finestrelle.
La sinuosità dei timpani curvi e spezzati viene mediata in alto dalla chiusura del cornicione sormontato da grosse pigne in pietra.
Mentre il portale è incorniciato da colonne doriche. All’interno interessanti sono le tele e gli affreschi.
Nel 1939 il palazzo è stato dichiarato di interesse storico-artistico.

dal sito del Comune