Condividi questo post
Maurizio Miliziano a sinistra nella foto

Cari concittadini di Cattolica Eraclea e cattolicesi nel mondo, Vi abbraccio. Ho il piacere di comunicarVi, dopo esperienze ai congressi internazionali ELDR (european liberal democrats – http://www.eldr.eu/en/news/2012/02/european-liberals-demand-free-and-fair-elections-in-armenia– ) nelle città di Helsinki, Barcellona, Dublino e Palermo, ho ricevuto nuovamente missiva di delegato internazionale, unitamente allo scrivente, il prof. L. DiFranco (alcamo) ed all’On. Leoluca Orlando, a rappresentare IDV al prossimo meeting del Consiglio ELDR che si terra’ a Yerevan, Armenia il 11-12 Maggio 2012, presso il Best Western Congress Hotel, 1 Italy Street, 0010 Yerevan, Armenia. Essere delegato per la prima volta ad un evento internazionale come il Consiglio ELDR, mi rende orgoglioso ed onorato.
I tragici eventi del 1 ° marzo, a seguito delle elezioni/imbroglio presidenziali del 2008 in Armenia non devono essere ripetute nelle prossime elezioni, che si terranno il prossimo Maggio 2012. Circa 150 delegati liberali ELDR appartenenti a 54 partiti membri, si confronteranno con circa 70 partecipanti dell’opposizione politica armena, con gli osservatori dell’UE e OSCE. Il partito Membro del gruppo ELDR, Movimento nazionale armeno (ANM) insieme con l’Ufficio del Caucaso meridionale della Friedrich Naumann Foundation per la Libertà, ha organizzato un seminario sul pluralismo politico e gli standard internazionali di elezioni libere ed eque che hanno convinto il Vice Presidente ELDR Lousewies van der Laan a impiantare questo meeting in Armenia. I Liberali europei sono particolarmente attenti alla fase preparatoria delle elezioni parlamentari armene cercando insieme al partito membro ( anm) dell’ELDR di analizzare una serie di interrogazioni da sottoporre alla commissione UE e governi nazionali, quali:
1. Quale sarà l’Alto Rappresentante e della Commissione europea / nazionale di governo per garantire che le elezioni saranno condotte correttamente, in conformità con gli standard internazionali ed europei?
2. Sarà l’Alto Rappresentante e la Commissione europea che fornira la delegazione dell’UE in Armenia con le risorse necessarie per potenziare il contributo dell’UE alla qualità dei processi elettorali e di sostenere l’OSCE / ODIHR missione di osservatori?
3. Sarà l’Alto Rappresentante e della Commissione europea / nazionale, che indichera al governo la richiesta alle autorità armene ad adottare un nuovo codice elettorale che è meno soggetto a varie forme di frode elettorale, come la forma attuale del sistema di voto maggioritario? introdurre personale per prevenire i brogli?
4. Sarà l’Alto Rappresentante e della Commissione europea a richiedere invito al governo nazionale armeno a presentare le loro misure come prevenire intimidazioni nei confronti di candidati ed elettori e garantire elezioni vere durante la campagna elettorale e durante il giorno delle elezioni?
5. Le importazioni di materie prime sono controllate da monopoli e cartelli istituiti da ben collegati uomini d’affari e la corruzione resta un problema serio. L’evasione fiscale è un fenomeno comune tra i contribuenti aziendali, che sfruttano le debolezze del sistema di riscossione delle imposte e dei contatti politici. Come l’Alto Rappresentante e della Commissione europea / nazionale, il governo vuole incoraggiare il governo armeno a garantire lo stato di diritto e lo sviluppo di un’economia di mercato vero?
6. Nel 2011 ci fu un numero senza precedenti elevato di casi giudiziari per i mass media armeni. Essi hanno lo scopo di fare pressione finanziaria, in particolare sui media come mezzo per farli tacere.
7. Come l’Alto Rappresentante e della Commissione europea intende richiedere al governo nazionale armeno per garantire un supporto veramente indipendente che non deve affrontare la censura e la persecuzione giudiziaria?

L’Unione europea, l’ELDR ritengono inoltre: una comunità di valori comuni e pertanto hanno una responsabilità condivisa di garantire fondamentali procedure democratiche nelle immediate vicinanze dell’Unione europea.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.