Fu fondata nel 1626 per volontà di un commerciante spagnolo di tessuti che essendosi salvato per miracolo da un avvoltoio, promise alle Anime del Purgatorio la costruzione di una chiesa, a loro dedicata, nel primo paese che avrebbe incontrato.
Nei sotterranei esisteva un’altra chiesa con altare dove vi erano sepolti i fratelli della Anime del Purgatorio.
La torre campanaria è a pianta quadrangolare con spigoli smorzati ed evidenziati da otto colonne addossate. Nella torre sono incorniciate diverse feritoie.
Il portale è incorniciato da due lesene laterali che sorreggono il fregio ed il cornicione. Il portone presenta al centro un medaglione intagliato con volute.

dal sito del comune