Intitolazione istituto comprensivo al prof. Renda. Voi cosa ne pensate?
Condividi questo post

di Salvatore Spataro

“Egregio SINDACO, dott. TERMINE,
Premesso di essere fortemente convinto di interpretare la volontà di tutti i cittadini del paese, MI ACCINGO A MANIFESTARE lo stupore grandissimo, nel leggere la convocazione del consiglio comunale del 21 giugno, dove riportate al punto due, con una convocazione in sessione straordinaria, la proposta di intestare ad un nostro concittadino la SCUOLA MEDIA EZIO CONTINO. E’ evidente che state per compiere un provvedimento che lascerà un segno indimenticabile nella storia e nella memoria del Paese, tutto in senso negativo, perchè state togliendo qualcosa di grande , degno di memoria, di emulazione di stima immensa verso un uomo che credendo nei suoi valori, aveva sacrificato la propria vita combattendo in un lembo di terra lontana, lungo le rive di un fiume ucraino, il Donez, sacrificando la sua giovane esistenza nell’adempimento di una patrio dovere, per un ideale in cui credeva fermamente. Il personaggio di cui parlo è EZIO CONTINO, la cui personalità , la vita, fu un autentico sacrificio e amore per la nostra PATRIA.
Non esiste confronto con terze persone, cosi come la persona degnissima con cui vorreste sostituire il nome. Questo provvedimento che credo farete comunque perchè conosco abbastanza bene i personaggi che sostengono questo atto, è un affronto alla memoria, quella memoria di cui in taluni momenti loro stessi evocano come esempio, ma forse soltanto quando rappresenta qualcosa per loro conveniente.
Più volte mi sono trovato a scrivere e suggerire persone importanti per il nostro piccolo paese, quali il poeta S. LUCIA, oppure il politico LA LOGGIA, ma nessuno mai ha avuto la voglia di riconoscimenti idonei a queste due alte personalità. Oggi con una celerità impressionante, con una Convocazione del consiglio comunale in sessione STRAORDINARIA, vi accingete a fare frettolosamente i cosidetti “ GATTINI CIECHI”
Oggi ci troviamo a volere togliere a qualunque costo un ruolo , ad un grande uomo a cui la politica non ha mai dato niente, nemmeno quel riconoscimento che oggi si vuole cancellare, ..si !! perchè allora quel riconoscimento è stato dato dal vice preside Vento, per come si evince dal manoscritto dello stesso;

”A questo punto vorrei aggiungere che nessuna delle amministrazioni comunali, succedutesi in quegli anni dopo, provvide ad onorare degnamente la memoria di questo diletto figlio di Cattolica, così come avevano fatto nel primo dopoguerra le precedenti amministrazioni, intitolando alcune vie alla memoriadi capitani, sottotenenti e brigadiere, come leggiamo oggi. Ad onorare la memoria di questo eroe senza medaglia ha provveduto la Scuola media locale prendendo il nome di Ezio Contino ed io mi onoro di aver dato il mio contributo nella scelta, nella mia funzione di vice preside di allora.”

Se volete leggere la vita di EZIO CONTINO, basta cercare notizie su internet per capire lo sbaglio che state per commettere, posso concludere con una frase : ERA MORTO SUL FIUME DONEZ, ed oggi dopo più di sessanta anni lo stanno umiliando togliendolo dalla storia 15 consiglieri comunali, un sindaco e 4 assessori. Ammettere di avere avuto una idea sbagliata da onore, ma non recuperare in tempo l’errore sa di qualcosa che non voglio definire, ma tanti capiranno l’aggettivo. A VOI IL SEGUITO, credo comunque che pensarci su non sia male e più ci si pensa più diventa probabile secondo me che si cercherà un altro sito . anch’esso importante da intestare al PROF. RENDA. Ma vi siete mai posti la domanda se al de cuis prof. RENDA Avrebbe fatto veramente piacere quello che E’ nella vostre intenzioni”

One Response to "Intitolazione istituto comprensivo al prof. Renda. Voi cosa ne pensate?"

  1. Osvaldo Sciascia  23/06/2013

    Io non conosco bene la storia dei due illustri, ma dico con convinzione che Salvatore Spataro ha perfettamente illustrato la vicenda, è sono daccordo con lui di non favorire un personaggio ha discapito di un altro, e come mi hanno informato chi conosceva il prof. Renda che nemmeno lui “nella su persona onesta” avrebbe voluto questo.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.