Condividi questo post

di Carmela Ragusa

nino rendaE’ andato via un po’ presto, peccato!!! Il suo pensiero era veramente libero, soprattutto dalle “logiche partitiche”. Era onesto e trasparente; è stato sindaco del paese ma solo per un breve periodo perchè , come si suol dire, “l’hanno fatto scappare”. E si, si, perchè è difficile camminare sulla retta via. Era limpido il suo fare e vero il suo “Comunismo”. Ma non è stato compreso nè sostenuto nemmeno dai suoi stessi compagni. Il riscatto della povera gente era per lui prioritario: e credeva fortemente nella sua idea. E come “tutte le cose pulite” non ha trovato proseliti. Deluso molto presto e fiutando di essere solo nel suo modo di gestire la cosa pubblica, ha abbandonato il suo progetto ed è andato al Nord ad insegnare , per poter vivere. Voglio ricordarlo con la sua idea di Onesta’.
Ciao Nino, che tu possa trovare lassu’ cio’ che tra noi miseri mortali è impossibile.

One Response to "In ricordo di Nino Renda, il vero sindaco comunista"

  1. carmela ragusa  25/01/2013

    Che i cittadini l’amassero, non sono poi cosi sicura, altrimenti non se lo lasciavano scappare. Ho voluto fare qualche precisazione sull’operato di Nino semplicemente perchè so che gli avrebbe fatto piacere. Onore al vero: gli si deve.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.