E’ stato rinnovato il Consiglio Provinciale dell’Ordine degli Architetti di Agrigento. Nella serata di venerdì 16 giugno, dopo lo spoglio delle schede, sono stati eletti i nuovi quindici componenti del Consiglio per il quadriennio 2017/2021. Le votazione di quest’anno, ha visto “allargare” i componenti del Consiglio provinciale di Agrigento, visto che l’Ordine ha recentemente superato i 1500 iscritti. Un importante risultato che ha consentito al Consiglio di passare dagli undici componenti delle precedenti consiliature, agli attuali quindici eletti.

Questi i nomi dei nuovi architetti componenti del Consiglio provinciale: Alfonso Cimino (510 voti); Giuseppe Grimaldi (442 voti); Roberto Campagna (432 voti); Isabella Puzzangaro (431 voti); Giuseppe Lalicata (425 voti); Calogero Giglia (421 voti); Giacomo Cascio (419 voti); Giuseppe La Greca (416 voti); Angela M. Giglia (413 voti); Salvatore Porretta (411 voti); Michele Ferrara (408 voti); Giovanni Raineri (407 voti); Francesco Romano (406 voti); Francesco Tarlato Cipolla (400 voti); Lorenzo Violante (384 voti).

Il presidente uscente Piero Fiaccabrino:“Possiamo dirci particolarmente soddisfatti del risultato elettorale, confermo che la compattezza degli architetti agrigentini è la loro forza e li contraddistingue nell’agire ai vari livelli, sia regionale che nazionale. È in un clima di positiva proposta che sono state chiuse le votazioni per il rinnovo del Consiglio dell’Ordine degli oltre 1500 architetti della provincia di Agrigento. Un grazie particolare va rivolto a Giuseppe Antona, Ignazio Gallo Giuseppe Mazzotta e Massimiliano Trapani, che hanno dato un contributo prezioso alle attività organizzate nella passata consiliatura”.