Condividi questo post

pietro giuffrida

Più uomini della Polizia municipale contro l’emergenza rifiuti.

La proposta arriva dal consigliere comunale del Pd di Cattolica Eraclea, Pietro Giuffrida.

“L’Amministrazione comunale cattolicese – sostiene il consigliere e sindacalista della Cgil locale – dovrebbe attivarsi per stabilizzare i due ausiliari del traffico inserendoli nella pianta organica del Comune con la qualifica di vigili urbani, in modo che possano essere impiegati non solo per fare le multe per divieto di sosta ma soprattutto per i controlli relativi agli orari di conferimento dei rifiuti, all’abbandono dei rifiuti pericolosi e ingombranti, e alla raccolta differenziata”.

Questa la proposta che il consigliere Giuffrida rivolge al sindaco Cosimo Piro e a tutto il Consiglio comunale dopo lo scambio di accuse di questi giorni tra sindaco e Sogeir e le dichiarazioni del comandante della Polizia municipale, Pasquale Campisi, che ha affermato che i vigili, con sole tre unità, non riescono a fare i controlli in tema di rifiuti.

“In questo modo – dice il consigliere democratico – stabilizzeremo due lavoratori, così come hanno già fatto diversi comuni agrigentini, da Ribera a Sciacca, da Agrigento a Canicattì, e l’Amministrazione comunale potrà così puntare ad avere un paese pulito e a portare la raccolta differenziata al 100% disponendo maggiori controlli sul territorio. Tutto questo oltre ad un paese più pulito porterà ai cattolicesi un notevole risparmio sulle bollette”. (LOG)

Da: Giornale di Sicilia

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.