Giovane cattolicese parteciperà all’edizione tedesca di The Voice
Condividi questo post

Si tratta di Samuel Di Dio, giovane cattolicese, con la passione per il canto, che da alcuni anni vive e lavora a Ludwigshafen am Rhein (Germania).

Ecco il post su Facebook di Samuel Di Dio

🇮🇹 *** BELLA GENTE, CI SIAMO***

La lunga attesa è finita e finalmente posso dirlo apertamente… anche io sarò un candidato della trasmissione THE VOICE OF GERMANY di quest’anno.

La mia Blind Audition sarà trasmessa il 15 novembre alle 20:15 su Prosieben .
COSA CANTO?
SI SARÀ GIRATO QUALCUNO?
CURIOSI?

So che non sarà facile dall’Italia seguirlo in diretta, per questo potrete rivedere il tutto sul sito https://www.the-voice-of-germany.de .
Sarò felice dei vostri feedback!

Un ringraziamento speciale alla mia famiglia che mi sostiene e mi segue in questa avventura.

Cos’è THE VOICE?

The Voice, il talent made in Olanda nato dalla mente di Jon De Mol nel settembre 2010, si caratterizza per le audizioni al buio: conta solo la voce, non l’aspetto nella selezione dei concorrenti, contesi da quattro giudici/coach. Arrivato in Italia nel marzo 2013, è già prodotto in circa 40 Paesi, dalla Cina alla Turchia, da Israele alla Finlandia. 

Diversamente da quanto avviene in altri talent show, The Voice mette gli aspiranti cantanti davanti ad una giuria seduta su delle poltrone rosse con un pulsante davanti e completamente di spalle al cantante; essa è composta da quattro personaggi della musica italiana, i “coach”. Questi ultimi non saranno condizionati dall’aspetto fisico del concorrente, ma soltanto dalla “voce” (come recita il titolo del programma), la quale sarà l’unico elemento necessario per far premere il pulsante e far girare uno o più coach, e di conseguenza far entrare il concorrente nel proprio team di appartenenza. I quattro coach (a differenza di una “giuria”) vengono definiti tali poiché, man mano che formeranno le loro squadre, aiuteranno i concorrenti nel migliorare le loro doti canore durante la loro permanenza nel programma. Una particolarità del programma, unica nel suo genere, è il fatto che tutte le canzoni vengono eseguite da un’orchestra live presente in studio.

Il programma è suddiviso in quattro fasi (tre per la prima edizione):

  • Blind Auditions; audizioni al buio.
  • The Battles; duetto su una singola canzone (sfida a tre dalla ed. 4).
  • Knockout (K.O.); duello su due canzoni differenti. (dalla ed. 2)
  • Live Show; dirette dal vivo.

Dopo aver formato i team nelle audizioni, ogni squadra vedrà fronteggiare i membri della stessa in varie sfide eliminatorie sino alla finale in diretta, dove si avrà un finalista rimanente per ogni team fino a decretare la vittoria della miglior voce d’Italia.

Il vincitore del talent show, decretato tramite il televoto da casa via telefono fisso o mobile, si aggiudica un contratto discografico

SOSTENITORI

  • emporium
  • al casale
  • argento
  • servii postali
  • cento passi
  • BAR MODERNO
  • pennino
  • BAGLIU
  • sajeva
  • baglio
  • creazioni
  • sapori
  • terra nostra
  • piro

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.