ESPUGNATO JOPPOLO QUINTA VITTORIA DI FILA E DA SOLA AL COMANDO DELLA CLASSIFICA.
Condividi questo post

(foto di archivio)

Continua la scia delle vittorie consecutive per l’Eraclea Minoa Calcio. Una rete di Liborio Miceli arrivata nel finale del secondo tempo firma la quinta vittoria consecutiva per i ragazzi allenati da mister Gurreri. E’ stata una gara ostica giocata su un campo scivoloso a causa della pioggia caduta in mattinata. Fischio d’inizio e il Joppolo subito proteso in avanti con un tiro dal limite che impegna il portiere Pietro Amato a deviare in calcio d’angolo. Passano dieci minuti, cambio forzato per l’Eraclea Minoa. Calogero Giuffrida a causa di un contrasto con un giocatore avversario zoppica vistosamente e viene sostituito da Liborio Miceli. Ed è proprio il nuovo entrato che con un tiro dal limite dell’area mette in difficoltà la difesa avversaria. Il gioco ristagna a centrocampo, su un terreno reso viscido dalla pioggia caduta in mattinata. Al 20’ si presenta una ghiotta occasione per la formazione cattolicese. Roberto Trinci esce dal cilindro una delle sue punizioni. Il bomber romano, dal limite dell’area, calibra un tiro che il portiere avversario riesce a respingere con difficoltà. La squadra di casa tenta di prendere in mano le redini del gioco, riuscendo a punzecchiare in due occasioni la retroguardia cattolicese. Sul finire della prima frazione di gioco, ancora una punizione battuta da Roberto Trinci, ma il pallone sorvola di poco la traversa. Nei minuti finali annullata una rete per un sospetto fuorigioco a Gianluca Broccia.

Nel secondo tempo si va avanti ad armi pari. Diverse sono state le azioni portate avanti dalle due squadre. L’Eraclea Minoa cerca di spostare il baricentro del gioco più avanti, anche se trova qualche difficoltà a penetrare la difesa avversaria. Il Joppolo tenta senza successo la via del gol. Qualche azione corale e una insidiosa conclusione a pochi passa dalla porta avversaria sono le azioni salienti che registriamo nel carnet della squadra di casa.
Lo sprint finale dei ragazzi cattolicesi viene premiato al 78’. Un calcio di punizione battuto dalla tre quarti, sulla palla a pochi metri dalla porta si avvinghiano Liborio Miceli e un difensore avversario, e la palla fnisce alle spalle del portiere di casa. Eraclea Minoa in vantaggio. Nei minuti finali Augello e soci amministrano il risultato fino al triplice fischio finale.

Quinto successo consecutivo e da sola al comando della classifica. Momento positivo anche per il portiere Pietro Amato che raggiunge quota 442 minuti di imbattibilità.


Francesco Maggio

Leave a Reply

Your email address will not be published.