Club dei Poeti

Le vostre poesie su CattolicaEracleaOnline.it. Inviatele all’email: cattolicaeracleaonline@gmail.com indicando nome e cognome dell’autore, il titolo e la data di pubblicazione

U sinnacu e la festa du paisi. (Poesia dialettale di Jerry Scalici)

Condividi questo post

Un c’è annu che veni e passa che la genti si pripara a la festa du paisi. U sinnacu nt’carrozza cerca grana e unni trova: cerca sutta o lettu e trova un friscalettu. Gira e firrìa pi la città, cosa mai troverà? Un cumulu di petri disastrati, sacchi di munnizza accatastati, ‘Gnaziu e Fonziu ‘o […]

“Volo da te, bellezza mia!” (Poesia di Jerry Scalici)

Condividi questo post

di Jerry Scalici Un poeta assai distratto sono io, innamorato di colei che un nome ha, ma solo mia non è e mai lo sarà. Cosa dire di te, bellezza mia? T’assisti su una collina, come una regina; splendida, m’incanti con storica beltà, ma, lenta scivoli in rovina el cuore mio piange d’amor per te! […]

Poesia – Da un bambino al Bambino Gesù

Condividi questo post

DA UN BAMBINO AL BAMBINO GESU’ di BAGUR Quannu nascisti Tu, Bamminuzzu beddru All’aria ittavu lu cappeddru! Lassavu lu iocu e l’amici Di tia currivu cuntentu e filici. Mani manuzza cu me patri e me matri Iva ballannu truppicannu petri petri… Chi ti portu? Chi ti dugnu? Ch ti mangi? Li vi vo’du’ sampugneddri o […]

POESIA – “Cola Scarpareddru”

Condividi questo post

‘U ziu Cola è avantatu Ca è un beddru mastru finu Pi mangiari baccalà È lu primu malandrinu!… Comu fu ca s’imbrugliaiu cu ddra beddra signurina na nuttata ci appizzau pi cci fari la scarpina… _ S’assittassi signurina Ca cci ‘nsaiu la scarpina E ssi c’è quarchi difettu Tegnu mmani lu trincettu! Eccu ccà, si […]

VERSI – Ricordi lontani

Condividi questo post

di Bagur Sempri mi torna menti ‘na vaneddra Ca porta dirittu a la funtaneddra, locu disiatu di porci e gaddrini, natri cci ivamu pi parlari di signorini. Cci ivamu pi fari cantari l’aceddri, pi vidiri , si nni ddru farsu sonu, c’era già un mastru bonu c’hera addivintatu mezzu omu… Mmezzu a li munzeddra di […]

POESIA – “Per i cari defunti”

POESIA – “Per i cari defunti”
Condividi questo post

di Bagur Nel silenzio di un tiepido sole La gente nuova va l’antica A ricordare Per i Morti non servono parole Ma l’affetto di chi un giorno li amò un cero, un fiore… Piccoli segni di un mondo che fu. E mentre i pini svettano al sole Aleggia la speranza che predicò Gesù! Là nella […]

POESIA – A Cattolica Eraclea

Condividi questo post

A Cattolica Eraclea (di Baldassare Gurreri) Un giru di muntagni a mezza luna ti sta a curuna comu a ‘na rigina. Appuiata tra un pinninu e ‘na chianura fa beddru sfoggiu di sciuri e virdura. Occhi beddri sunnu li to chiazzi e strati, campagni e cuntrati sunnu l’allammicu di li spatriati. ‘U Platani, di ‘sti […]

POESIA – “Sugnu assittatu ncapu na petra”. Omaggio a Peppe “Gesù” Guddemi

Condividi questo post

di Peppe “Gesu’” Guddemi (R.I.P) Sugnu assittatu ncapu na petra…e pensu ca sugnu assittatu ncapu na petra…e pensu e pensu e ripensu…ca sugnu assittatu ncapu na petra…e sempri pensu…ca tuttu va sempri mali e no beni…e sempri sugnu assittatu ncapu na petra e pensu, e pensu e ripensu ca sugnu sempri assittatu ‘ncapu ‘na petra […]

POESIA – Maracà e Giaracannà, storia d’amuri

Condividi questo post

POESIA DI BAGUR STORIA D’AMURI Maracà cu Giaracannà Si fuì a “Funtaneddra” Ottant’anni nun l’avia Si cridiva picciuteddra… Mentrimmeci Giaracannà Cu du denti e u’ scaglini Si sintiva ni lu pettu ‘u curaggiu d’on liuni! Tutta tisa davanti o’ specchiu Maracà nun trova rizzettu, a lu lustru di lu spicchiu tira e stringi lu cursettu. […]

  • TUTTI I VIDEO
  • INVIA POST
  • INVIA FOTO