Club dei Poeti

Le vostre poesie su CattolicaEracleaOnline.it. Inviatele all’email: cattolicaeracleaonline@gmail.com indicando nome e cognome dell’autore, il titolo e la data di pubblicazione

POESIA – “Cola Scarpareddru”

Condividi questo post

‘U ziu Cola è avantatu Ca è un beddru mastru finu Pi mangiari baccalà È lu primu malandrinu!… Comu fu ca s’imbrugliaiu cu ddra beddra signurina na nuttata ci appizzau pi cci fari la scarpina… _ S’assittassi signurina Ca cci ‘nsaiu la scarpina E ssi c’è quarchi difettu Tegnu mmani lu trincettu! Eccu ccà, si […]

VERSI – Ricordi lontani

Condividi questo post

di Bagur Sempri mi torna menti ‘na vaneddra Ca porta dirittu a la funtaneddra, locu disiatu di porci e gaddrini, natri cci ivamu pi parlari di signorini. Cci ivamu pi fari cantari l’aceddri, pi vidiri , si nni ddru farsu sonu, c’era già un mastru bonu c’hera addivintatu mezzu omu… Mmezzu a li munzeddra di […]

POESIA – “Per i cari defunti”

POESIA – “Per i cari defunti”
Condividi questo post

di Bagur Nel silenzio di un tiepido sole La gente nuova va l’antica A ricordare Per i Morti non servono parole Ma l’affetto di chi un giorno li amò un cero, un fiore… Piccoli segni di un mondo che fu. E mentre i pini svettano al sole Aleggia la speranza che predicò Gesù! Là nella […]

POESIA – A Cattolica Eraclea

Condividi questo post

A Cattolica Eraclea (di Baldassare Gurreri) Un giru di muntagni a mezza luna ti sta a curuna comu a ‘na rigina. Appuiata tra un pinninu e ‘na chianura fa beddru sfoggiu di sciuri e virdura. Occhi beddri sunnu li to chiazzi e strati, campagni e cuntrati sunnu l’allammicu di li spatriati. ‘U Platani, di ‘sti […]

POESIA – “Sugnu assittatu ncapu na petra”. Omaggio a Peppe “Gesù” Guddemi

Condividi questo post

di Peppe “Gesu’” Guddemi (R.I.P) Sugnu assittatu ncapu na petra…e pensu ca sugnu assittatu ncapu na petra…e pensu e pensu e ripensu…ca sugnu assittatu ncapu na petra…e sempri pensu…ca tuttu va sempri mali e no beni…e sempri sugnu assittatu ncapu na petra e pensu, e pensu e ripensu ca sugnu sempri assittatu ‘ncapu ‘na petra […]

POESIA – Maracà e Giaracannà, storia d’amuri

Condividi questo post

POESIA DI BAGUR STORIA D’AMURI Maracà cu Giaracannà Si fuì a “Funtaneddra” Ottant’anni nun l’avia Si cridiva picciuteddra… Mentrimmeci Giaracannà Cu du denti e u’ scaglini Si sintiva ni lu pettu ‘u curaggiu d’on liuni! Tutta tisa davanti o’ specchiu Maracà nun trova rizzettu, a lu lustru di lu spicchiu tira e stringi lu cursettu. […]

‘U pappagaddru spiddrizzatu, poesia di Bagur

Condividi questo post

  Un gnornu ‘u pappagaddru ci dissi o so patruni: _ Staiu spinnannu, fammi fari l’amuri! _Pi chissu av’a mancari? Vaiu e vegnu nun ti scantari. Dopu un pocu ecculu turnatu cu ‘na beddra pappagaddra c’avia affittatu. _Ecccumi – ci dissi- Ti piaci? Taliala bona e tifa capaci. Vidi ca la pigliavu a nolleggiu perciò […]

POESIA – In certe strade

Condividi questo post

poesia di BAGUR In certe strade Dove a lavarle ci pensa il cielo, una donna,seduta sulla soglia, sferruzza sferruzza presa da gran voglia. Al ticchettio dei ferri fan coro le galline Con buffe movenze e monotono chiocciare, cercando tra gli sterpi qualcosa da beccare. Rosso tramonto , il sole sta per calare La vecchia imperterrita […]

Pasqua dell’Ulivo, poesia di Francesco Mulè

Condividi questo post

Con queste due splendide poesie del nostro caro poeta cattolicese, ma residente in Liguria, Francesco Mulè vi auguriamo una immensa pace nel giorno della Pasqua del Signore. Pasqua dell’Ulivo Alleluia al Cristo ch’è risorto Che la luce ha sparso ai cuori ardenti Parla il Verbo sacro in bocca a tutti Oggi i volti indossano la […]

“Vogliam l’Italia del Risorgimento”, poesia di Francesco Mulè

Condividi questo post

Vogliam l’Italia del Risorgimento Vogliam l’Italia del Risorgimento che abbiam da sangue umano ereditato: fu lungo e travagliato quel Momento, ma l’Unità il Paese ha guadagnato. Il Tricolore esposto al dolce vento mostrava inorgoglito il nuovo Stato; era un Paese libero e redento dal figlio d’ogni madre assassinato. Quell’inno di Mameli si cantava con l’innocenza […]