Il sarcofago del fondatore di Cattolica Don Blasco Isfat Et Corilles a Palermo. Perchè non portarlo nel paese che ha fondato?

Nel settembre del 1615 il duca Blasco Isfar et Corilles morì a 65 anni e fu sepolto a Palermo nel Pantheon di San Domenico, in un sarcofago che si trova al centro della parete destra. Il sarcofago, in prezioso marmo nero, fu fatto erigere dalla figlia Giovanna per seppellirvi degnamente entrambi i genitori. Ai lati […]

read more

La Sferza, il primo giornale pubblicato a Cattolica Eraclea

Il 18 luglio del 1920 fu pubblicato a Cattolica e diffuso in tutta la provincia, ad opera di giovani intellettuali, il primo numero del quindicinale “La Sferza”, diretto da Giacomo Magrì, vicino alle posizioni dell’on.le Enrico La Loggia, fondatore del Partito della Democrazia Sociale. Le Linee programmatiche della Sferza erano le seguenti: 1) Intendeva occuparsi […]

read more

Cattolica Eraclea: Collerotondo sito archeologico di Ancyra

(www.lorenzogurreri.blogspot.com) tratto dal libro “Da Eraclea Minoa a Cattolica.

read more

Quanto ne sai di Cattolica Eraclea? Ecco un po di storia

Il 24 maggio del 1610 nasce ufficialmente “la Cattolica” in seguito all’approvazione della Licentia Populandi, concessa a Blasco Isfar et Corillas dal viceré Duca di Escalona. Blasco, ideatore e fondatore, chiese il permesso di poter chiamare il nuovo paese Cattolica, per attirarsi la simpatia della “Maestà Cattolica” e nello stesso tempo per sottolineare l’impegno di […]

read more

Come Eravamo. Famiglia Ragusa anno 1958

Famiglia Ragusa di Cattolica Eraclea anno 1958. Foto tratta dal sito www.conferenzafamiglia.it

read more

“Sessant’anni fa me ne andavo da Cattolica Eraclea, ecco la mia foto ricordo”

riceviamo e pubblichiamo così come l’abbiamo ricevuta Per la ricorrenza del 60 esimo anniversario della mia partenza da cattolica.vi mando questa foto ricordo che con I miei amici abbiamo fatto prima di partire per il Canada. e che io conservo ancora .nel mese di giugno del 1954 sono partito gli amici sono rimasti e penso […]

read more

Anno 1961, Ernesto Ragusa eroe per caso

di Antonino PENNINO Un passato ritorna a volte prepotente alla memoria con ricordi, che possono sbiadirsi nel tempo, ma ci sono fatti, che non si cancellano mai come la vicenda, che narra di un giovane, che ha mostrato coraggio civile. Ernesto Ragusa Ernesto abitava nelle vicinanze della piazza come me, per cui era facile incontrarsi […]

read more

La bella gioventù. Memorie di Angelo Guaragna

(foto di Carmelo Randisi) Vivendo ad Agrigento, capita spesso d’incontrarmi con dei miei compaesani, e a volte ci si mette a parlare su cosa si faccia o si dica di bello in paese. Ma alla fine, la calamita dei ricordi attrae ogni nostra discussione, e si finisce, cosi, per andare con la memoria a circa […]

read more
Pages 2 of 6