Eraclea Minoa, “comhera” l’abitato

L’abitato cosiddetto di I strato appartiene all’ultimo periodo di frequentazione della città in epoca romano-repubblicana e si sovrappone all’abitato più antico di età ellenistica. Di esso è stato messo un gruppo di otto edifici nel settore nel pianoro a sud del teatro. Esso comprende case dalla pianta piuttosto irregolare, composte generalmente di due o più […]

read more

CEO STORIA.Fiume Platani e gli stabilimenti sicani

    Fiume Platani e gli stabilimenti sicani  di Lorenzo Gurreri I Sicani sono una delle popolazioni più antiche, che si sono insediati nella zona bassa e media valle del platani, le loro origini e lo sviluppo della loro civiltà sono ancora circondate da mistero. Certo, sappiamo che i sicani hanno vissuto dai tempi più […]

read more

CEO STORIA. Chiesa della Mercede e Calvario

(foto di Carmelo Randisi) Nel periodo che tra il 1650 al 1653, venne per la prima volta a Cattolica padre Luigi La Nuza, accompagnato da un altro gesuita, per predicare durante la Settimana Santa. Negli anni seguenti i due religiosi furono i promotori del trasferimento del Calvario dalla contrada Signore Dimenticato (monte Sorcio) al sito […]

read more

Collerotondo: il sito archeologico di Ancyra

tratto dal libro “Da Eraclea Minoa a Cattolica di Lorenzo Gurreri Della misteriosa Ancyra o Ankrina conosciamo poco; esisteva nell’anno 396 a. C. e nulla si è fatto per scoprirne di più. Sappiamo che, secondo Cluverio, era posta su una collina tra Pecuraro e Platanella, non lontano da Eraclea, a circa sette miglia.[1] Probabilmente, data […]

read more

I mestieri scomparsi: “issaru, firraru, scarparu” e altri ancora

    ESTRATTO DAL LIBRO DI ANGELA ZAMBITO “SOTTO LA POLVERE DEL TEMPO”   LAVORI SCOMPARSI Nell’anno scolastico 1994-1995 abbiamo effettuato una ricerca sui lavori scomparsi, per conoscere meglio e valorizzare la realtà socioeconomica dell’ambiente in cui viviamo. Siamo convinti, infatti, che, volendo formarci una coscienza storica e civile, non possiamo fare a meno di […]

read more

La storia della chiesa dedicata alla “Madonna della Mercede”

DAL SITO http://lorenzogurreri.blogspot.com Nell’ottobre del 1612 Blasco Isfar s’incontrò ad Agrigento con padre Fra Miguel delle Piaghe, che aveva fama di essere un sant’uomo, e rimase così colpito dalla sua religiosità, che gli promise una rendita annuale e tutto l’occorrente per fondare un convento con annessa una chiesa nella sua baronia. Dopo qualche perplessità, per […]

read more

La chiesa del Purgatorio

Fu fondata nel 1626 per volontà di un commerciante spagnolo di tessuti

read more

La prima donna che governò Cattolica Eraclea

LA PRIMA DONNA CHE GOVERNÒ CATTOLICA ( lorenzogurreri.blogspot.it) La fondazione e lo sviluppo del comune di Cattolica Eraclea sono dovuti in gran parte all’intelligenza e fattività di una donna, profondamente cattolica. Cosa ci riserva il futuro? Dopo quattro secoli di vita può una donna reggere le sorti del nostro Comune? La principessa Giovanna Isfar Corilles, […]

read more

CHI ERA ZEUSI?

Tra i grandi artisti nativi di Eraclea è doveroso ricordare la figura di Zeusi, vissuto tra la fine del V secolo a. C. e la prima metà del IV. Di lui ci parlano alcuni storici e lo definiscono come uno dei più grandi artisti dell’antichità per l’originalità dei temi trattati e per la bellezza delle […]

read more
Pages 1 of 6
  • 1
  • 2
  • 6