Calcio Terza Categoria. Eraclea Minoa – Montallegro 1-0 Match winner Roberto Trinci regala la vittoria all’Eraclea Minoa.
Condividi questo post

Con un gol di Roberto Trinci arrivato nel giro finale del primo tempo l’Eraclea Minoa ha superato il Montallegro nell’odierno derby del campionato di Terza Categoria.
Partita noiosa, con pochi sussulti e priva di toni agonistici. Numerose le interruzioni durante la gara, andata avanti punizioni su punizioni. 
La partita si apre con un incursione di Liborio Miceli, ostacolato dal portiere avversario. Palla in calcio d’angolo, sugli sviluppi del corner il tiro di Mauro Catania termina sopra la traversa. 
Alla mezz’ora il Montallegro ci prova senza esito con Caruso che approfitta di un uscita a vuoto del portiere Amato. Bis con Carmelo Zambito che si libera con disinvoltura di tre avversari, ma poi ci pensa Antonio Vizzi a bloccare l’incursione ospite.
Al 40’ un tiro in movimento dal limite dell’area di Roberto Trinci viene parato in due tempi dal portiere Montalbano. Stesso copione tre minuti più tardi. Allo scadere del primo tempo arriva il vantaggio. Rinvio corto del portiere, Sabatino guadagna palla, il tiro viene respinto da un difensore montallegrese, palla che finisce sui piedi di Roberto Trinci che con un rasoterra batte l’estremo difensore Montalbano.

Nel secondo tempo l’Eraclea Minoa amministra il vantaggio, di contro il Montallegro fa poco per raddrizzare le sorti della gara. Una punizione di Carmelo Zambito termina di poco fuori. Ci prova Caruso dal limite ma Amato para con sicurezza. Al 55’ una punizione dell’ex Pietro Piro impegna il portiere Amato che con un colpo di reni manda in angolo.
L’Eraclea Minoa sfiora il raddoppio con Peppe Stagno che al 65’ colpisce il palo su una punizione battuta dal limite dell’area. La partita va avanti con un interruzione dietro l’altra, dettata dalla tensione in campo di tutti i giocatori vista l’alta posta in palio. 
Triplice fischio finale con la squadra cattolicese che esulta per la vittoria. Con questi tre punti l’Eraclea Minoa si porta ad un punto di distanza dal Montallegro e rosicchia due punti alla capolista Atletico Licata che oggi ha pareggiato nell’altro big-match contro il Città di Ribera.

Francesco Maggio

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.