POESIA. Fatta l’Italia del Risorgimento…

POESIA. Fatta l’Italia del Risorgimento…
Condividi questo post

Fatta l’Italia del Risorgimento… – poesia di Francesco Mulè Fatta l’Italia del Risorgimento, rimane ancor da fare gl’italiani ché, in questo triste e critico momento, si ruba col pensiero e con le mani. Mi sento derubato… che tormento! da Bossi, da Gelmini o da Romani (1) che, ad ingannar la gente, hanno talento con abili […]

Il “Premio alla Cultura Internazionale” alla poeta italo-francese Maria Salamone

Condividi questo post

Presso il salone dei Congressi dell’Alexander Palace Hotel di AbanoTerme, si è svolta con trionfale successo, nei giorni scorsi, la cerimonia di premiazione dell’ottava edizione del Premio Letterario Nazionale “VOCI – Città di Abano Terme”, presieduto dal poeta / scrittore Roberto Mestrone. L’evento è stato magistralmente condotto dal consigliere IPLAC Giuseppe Vultaggio, venuto per l’occasione […]

Premio Letterario di poesia in memoria di Lorenzo Cresti – Terza Edizione

Premio Letterario di poesia in memoria di Lorenzo Cresti – Terza Edizione
Condividi questo post

L’Associazione culturale “La montagna incantata”, con il patrocinio del Comune di Firenze e della Provincia di Firenze, indice la III edizione del Premio letterario di poesia in memoria di Lorenzo Cresti, che si articola in tre sezioni: Sezione A: Poesia a tema libero per opere inedite (studenti di scuola secondaria di secondo grado); Sezione B: […]

Premio Internazionale di Narrativa e Poesia “Giorgio La Pira”

Condividi questo post

Sezione Narrativa: Gli autori italiani e stranieri possono partecipare con un racconto non superiore a sei cartelle dattiloscritte interlinea 2 in sei copie di cui una firmata, con indirizzo privato e numero telefonico. Sezione Poesia: Gli autori italiani e stranieri possono partecipare con tre poesie, ciascuna non superiore a 40 versi, in sei copie di […]

Un cielo di sole…

Un cielo di sole…
Condividi questo post

(poesia di Francesco Mulè per la festa della mamma) L’aurora tanto amica m’accarezza, odo d’intorno odor di primavera: un dolce sussurrar d’amata brezza mi sveglia… è una canzone lusinghiera. Timido cielo tutto tenerezza, luce m’avvince seducente e vera; intriso il volto tuo di dolcezza, raggio di sole tu da mane a sera. E vieni a […]

Madre…

Condividi questo post

MADRE. Poesia di Francesco Mulè Carezze d’infinito amore e sguardi di rossi tramonti i nostri sogni stretti sul tuo petto. Odore d’infinito affetto in stanze allietate dal sole; narravi storie tutte come gioco, amate e calde come fuoco; erano l’ore con te madre dipinte assai di tutta la tua essenza. E mare e ciel la […]

POESIA. Il mondo anche oggi

Condividi questo post

di Francesco Mulè Se questo mondo non ho mai cantato non è perché io l’abbia trascurato; proprio quest’oggi mi sono svegliato, per voi tanto da dire ho già trovato. Da dire ho tanto, tanto da cantare di storie molte avrò da raccontare; son verità che voglio ricordare e che sarebbe giusto non scordare. Il mondo […]

Diario di un emigrante: il telefono dei ragazzi anni Cinquanta

Diario di un emigrante: il telefono dei ragazzi anni Cinquanta
Condividi questo post

di Francesco Mulè Era il 1951. Frequentavo la prima media presso l’Istituto scolastico “Ezio Contino” di Cattolica Eraclea. La scuola era attigua al campo sportivo della GIL. Erano giorni di nuove conoscenze, solo maschili, per quei tempi. Sì. Perché le classi non erano ancora miste. Solo maschili e solo femminili. Ci si sedeva su banchi […]

POESIA. Vecchio borgo mio

POESIA. Vecchio borgo mio
Condividi questo post

Vecchio borgo mio E ancora vecchio borgo mio Ti ricordo Quando nei torridi pomeriggi D’estate Di fatica erano a grondare i figli tuoi La sera nei tuoi piccoli cortili Canti e giochi di fanciulli Spensierati E Intorno ai vecchi il fumo della pipa Che s’infondeva Nei pensieri loro Sull’imbrunire Nel silenzio della luna Una musica […]

Diario di un emigrante. La “putìa” della famiglia Decidue

Diario di un emigrante. La “putìa” della famiglia Decidue
Condividi questo post

Ricordo ancora. Non potrò mai dimenticare quanto il lontano mio passato abbia potuto condizionarmi e (in)volontariamente trascinarmi nel mondo della poesia. Vivevo ancora la tenera età della fanciullezza presso le scuole elementari attigue alla ex sede del carcere di Cattolica Eraclea. Insegnante dalla prima alla terza, la maestra Francesca De Michele; in quarta e quinta […]

  • TUTTI I VIDEO
  • INVIA POST
  • INVIA FOTO